in

Calciomercato Roma, Aria(s) nuova per la fascia

Guido Fienga
Guido Fienga, CEO As Roma

Tralasciando il facilissimo gioco di parole, la Roma starebbe cercando di rendere queste due ultime settimane di calciomercato meno problematiche di quelle passate. L’attenzione è sempre rivolta alla difesa dove gli obiettivi da centrare restano due: Smalling e l’esterno destro. Se a sinistra Fonseca sarebbe convinto di poter contare sulla coppia Spinazzola-Calafiori; a destra, invece, non ci sarebbero le stesse identiche garanzie che ci sono sulla fascia mancina. Karsdorp è un giocatore che vuole ancora dimostrare le proprie qualità ma la sua fragilità spaventa al pari dell’inaffidabilità di Bruno Peres e della discontinuità di Santon. La Roma quindi ragiona e cerca di trovare soluzioni all’altezza e possibilmente poco onerose che possano mantenere il livello della rosa competitivo. Nelle ultime ore si sarebbe fatto il nome di Arias dell’Atletico Madrid.

Calciomercato Roma, Berta: “Arias? Trattiamo con Roma ed Everton”

Trattiamo con Roma ed Everton“. Più chiaro di così si muore, si direbbe a Roma. Le parole di Berta, direttore sportivo dell’Atletico Madrid, sono arrivate fino Italia facendo drizzare le antenne agli operatori di mercato. Ma da dove sarebbe uscita questa dichiarazione così esplicita? Nella giornata di ieri, il principale uomo mercato dei Colchoneros, avrebbe rilasciato un’intervista a kicker.de per chiarire quanto fossero vere le voci che volevano il Bayer Leverkusen vicino al terzino colombiano.

Non stiamo parlando con il Leverkusen“- ha aggiunto Berta– che poi ha voluto precisare il prezzo del cartellino del giocatore. Per Arias, l’Atletico Madrid chiederebbe una cifra vicina a 12 milioni di euro ma, secondo Berta, come si legge sulle pagine de Il Romanista, l’operazione potrebbe essere chiusa anche sulla base del “prestito oneroso con obbligo di riscatto allo scadere delle 10 presenze“.

Diawara

Roma, caso Daiwara: Longo si dimette

Robin Olsen

Calciomercato Roma, Olsen-Watford: trattativa saltata