Questo sito contribuisce all'audience de

Calciomercato Roma Calciomercato Roma, Dzeko non ha deciso: futuro in bilico

Calciomercato Roma, Dzeko non ha deciso: futuro in bilico

Il futuro di Edin Dzeko è sempre più incerto, con la Roma che non è del tutto convinta di cederlo. Il bosniaco avrebbe piacere ad affrontare una nuova avventura, ma ancora non ha deciso se abbandonerà definitivamente la Capitale. La Juventus è alle porte, con Pirlo che lo vorrebbe tra i suoi uomini, ma la lunga attesa potrebbe complicare la situazione.

Il futuro di Edin Dzeko è ancora tutto da decidere, perché ancora non ci sono state delle prese di posizione decise, specialmente dai giallorossi e dal bosniaco stesso. L’unico che sembra deciso è Andrea Pirlo, tecnico della Juventus, che ha richiesto espressamente che il giocatore faccia parte della sua rosa per la prossima stagione. L’attaccante potrebbe dire addio in questa sessione di mercato, anche se i saluti sembrano tardare ad arrivare e l’attesa inizia ad essere snervante. A complicare la situazione c’è la convocazione in Nazionale per il bosniaco, che lo distrarrà per un paio di giorni dalle vicende di mercato.

La scelta per il Cigno di Sarajevo si rivela più dura del previsto, poiché lui è ancora al centro del progetto della Roma e la società sarebbe disposta anche a trattenerlo. Dzeko lascerebbe la capitale da protagonista a e trascinatore dopo gli anni passati in giallorosso. Il suo destino dipenderà anche da altri giocatori, come Suarez che potrebbe approdare a Torino alla Juventus. Ora sarà fondamentale attendere e valutare con molta attenzione quale sarà la cosa giusta da fare.

Edin Dzeko, futuro tutto da decidere. Scelta di cuore o di testa?

Nonostante l’importante scelta da intraprendere, Edin Dzeko non appare molto nervoso, anzi sembra molto sereno e tranquillo. Tuttavia dovrà prendere una decisione, che potrà essere di cuore se dovesse scegliere di rimanere nella Capitale, o di testa se alla fine andrà via alla Juventus. Il Cigno di Sarajevo è un giocatore che il cuore lo ha messo sempre in campo, dando il massimo e sacrificandosi per la propria squadra, è stato un gladiatore tra le mura dell’Olimpico. Alla Roma se si dovesse trovare un sostituto con un monte ingaggi più basso farebbe anche comodo, ma tra il bosniaco e i capitolini non sarà mai una questione di soldi.

Con i bianconeri percepirebbe lo stesso stipendio che ha con la Magica, piuttosto lì a Torino sarebbe una nuova esperienza e possibilità di vincere qualcosa di importante per Dzeko, che ormai ha una certa età. La scelta sia per lui che per la Roma, in caso non avesse pronto il sostituto, risulta più complicata del previsto. Il calciomercato è ancora lungo, ma un’esagerata attesa nel prendere una decisione potrebbe dare degli strani risvolti alla trattativa.

Roma, aria di rivoluzione: la panchina trema

Ad oggi il tabellone luminoso dell'Olimpico recita in questo modo: "Allenatore, Paulo Fonseca". Ma in futuro potrebbe non essere più così. La domanda ora...

Milik arriverà alla Roma: Paratici sblocca la trattativa

E' e sarà Arkadiusz Milik il nuovo Dzeko. L'attaccante del Napoli andrà alla Roma, come riferisce oggi calciomercato.com, per sostituire il gigante bosniaco, libero...

Roma, UFFICIALE Kumbulla: “Potrà esserci contro il Verona”

Kumbulla è un nuovo calciatore dell'As Roma. Lo annuncia la stessa società giallorossa attraverso il comunicato ufficiale riportato attraverso il proprio sito web: "L’A.S....

Calciomercato Roma, resta viva l’idea Nacho

Non solo Marcao, Todibo ed Izzo, la Roma starebbe guardando anche in Spagna per il possibile sostituto di Chris Smalling. Il centrale inglese resta la prima richieste di Paulo Fonseca ma nelle...

Calciomercato Roma, Smalling più lontano: il sostituto

Si è iniziato a parlare di una Roma che cercava un'alternativa a Smalling e improvvisamente la trattativa per il centrale inglese sembra si sia bloccata. Roma e Manchester Uniter continuano a rimanere...

Calciomercato Roma, Kalinic si propone: il club guarda altrove

Non ha mai convinto a pieno ma se si leggono i numeri, i meri numeri, la stagione di Nikola Kalinic non può essere considerata un fallimento....

Roma, il nuovo Stadio: si intravede la luce. Raggi: “In aula a dicembre”

L'Odissea potrebbe finire a breve e, nelle peggiori delle tempeste, per la Roma sembra essere arrivata alla vista una piccola isola in cui rifocillarsi ed...