in

Calciomercato Roma, il nuovo attaccante può arrivare dallo Zenit

Sardar Azmoun, Zenit
Sardar Azmoun, Zenit

C’è un nome nuovo che si aggiunge alla lunghissima lista dei possibili nuovi attaccanti della Roma per il prossimo anno. Nello specifico, come riporta SportItalia la “new entry” sarebbe l’iraniano Sardar Azmoun dello Zenit. Dopo tanti anni nel Rubin Kazan, il calciatore è passato nel suo club attuale, lo Zenit San Pietroburgo, durante il mercato invernale 2019. Da allora, il versatile attaccante (può fungere da centrocampista o centravanti) ha accumulato un totale di 49 gol e 15 assist in 81 partite ufficiali. Inoltre, in questo periodo si è affermato come uno dei pilastri della Nazionale Iraniana (52 presenze e 34 gol). Il calciatore è diventato ben presto uno dei punti fermi del club, grazie alle sue prestazioni sempre di ottimo livello.

Già diverse squadre sul calciatore

Per strapparlo alla squadra russa la Roma dovrebbe investire circa 25 milioni di euro, di gran lunga superiore ai 12 milioni di euro che lo Zenit ha dovuto pagare all’epoca del suo acquisto. In passato fu Tare che provò a portarlo nell’altra squadra della Capitale. Le ottime prestazioni del 26enne attaccante hanno attirato l’interesse anche di altre squadre come Milan, Borussia Dortmund e Atalanta. I rossoneri lo monitorano come una possibile alternativa a Zlatan Ibrahimovic in un futuro non troppo lontano, mentre i tedeschi fanno lo stesso pensando a una possibile cessione di Erling Haaland o da uno dei suoi altri attaccanti. Stesso discorso vale per l’Atalanta, nell’eventualità che i bergamaschi cedano uno fra Zapata e Muriel, entrambi seguiti proprio dalla Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Roma-napoli

Roma, con questi numeri non si va in Champions League

Paulo Fonseca, allenatore della Roma

Fonseca: “I bilanci facciamoli alla fine. Voglio sempre una Roma motivata”