in

Calciomercato Roma, non solo il Barcellona: anche la Juve su Zakaria

La Roma dovrà contendere il cartellino del giocatore ai catalani e alla squadra allenata da Max Allegri

Roma, occhi su Zakaria

La Roma si prepara al prossimo match di Serie A, quello contro la Juventus allo Stadium, che dirà qualcosa in più sul valore di questa squadra. Nel frattempo la società sta continuando a lavorare per cercare di regalare a Mourinho il talento Denis Zakaria. A centrocampo, infatti, l’allenatore portoghese ha quasi sempre schierato gli stessi due uomini (Cristante e Veretout), dando poco spazio a due giocatori che erano invece molto apprezzati da Fonseca, ovvero Diawara e Villar, che potrebbero lasciare la capitale già a gennaio.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, su Zakaria anche l’interesse del Barcellona

Il club capitolino dovrà affrontare tre competizioni, scendendo in campo in determinati periodi anche ogni tre giorni: sarà quindi importante aggiungere alla rosa un mediano di qualità, che possa inserirsi nelle rotazioni. Zakaria è il principale indiziato ad assumersi questo ruolo: Mourinho lo vorrebbe, e l’operazione è tutt’altro che proibitiva, visto che ha un contratto in scadenza nel 2022, e potrebbe salutare il Gladbach già a gennaio.

Anche il Barca e la Juve sullo svizzero

Zakaria
Zakaria

Nei precedenti giorni vi abbiamo parlato di un interesse del Barcellona per il calciatore svizzero, con l’intenzione di aggregarlo alla rosa catalana dalla prossima finestra di mercato (quella invernale). La Roma ha pronta un’offerta che si aggira attorno ai 6 milioni di euro, per bruciare la concorrenza dei catalani. Ma nelle ultime ore in questo discorso si è aggiunta anche la Juventus: secondo quanto riporta oggi Tuttosport, il club torinese avrebbe bisogno di un centrocampista da piazzare davanti la difesa, visto che lì ne Arthur nè Bentancur hanno convinto nelle passate stagioni. Oltre ai nomi di Witsel e Tchouameni, sul taccuino dei dirigenti bianconeri ci sarebbe anche quello dello svizzero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Roma, Ibañez: “Aspetto la chiamata dell’Italia, Mourinho un maestro”

Mourinho-Allegri: nuovo scontro tra i maestri della semplicità