Seguici sui Social

Calciomercato Roma

Calciomercato Roma, occhi puntati su Gouiri, il “nuovo Benzema”

Tiago Pinto sta valutando diversi giocatori per la prossima stagione e fra i molti nomi sembra essercene uno nuovo, quello di Amine Gouiri. L’attaccante del Nizza sta facendo molto bene in patria in questa stagione.

Davide Mordacchini

Pubblicato

il

Amine Gouiri

Il GM Tiago Pinto è sempre attento ai profili di giocatori giovani che non siano eccessivamente onerosi in termini di stipendio e un nome nuovo potrebbe fare proprio al caso dei giallorossi. La Roma avrebbe messo gli occhi su un giovane attaccante francese di origine algerina, Amine Gouiri. Il 21enne è attualmente di proprietà del Nizza che lo ha acquistato dal Lione dove non ha trovato spazio con l’ex allenatore dei giallorossi, Rudi Garcia. Il 1 ° luglio scorso è stato acquistato dalla società della Costa Azzurra per 7 milioni di euro più il 15% su una futura cessione. A detta del giocatore la scelta è stata logica: “Il Lione aveva una grande squadra con tanti titolari. Anche per questo ho scelto Nizza. Gioca bene a calcio ed è una squadra giovane, come me”. L’attaccante pare aver trovato proprio la sua dimensione con la squadra rossonera.

Buona la prima stagione da titolare

La stagione di Gouiri è partita con il botto con una doppietta contro il Lens nella prima giornata (vittoria per 2-1). Nell’anno solare 2021, è a 6 gol in 13 presenze in tutte le competizioni. E se guardiamo al suo record complessivo, è anche abbastanza buono con 16 gol in 38 partite in tutte le competizioni (4 in Europa League e 12 in Ligue 1). L’attaccante, che è nella top 10 dei migliori marcatori del campionato in questa stagione ha anche servito 6 assist. Risulta essere un calciatore completo e soprattutto totalmente all’altezza del suo primo anno da titolare in Ligue 1.

In patria lo paragonano a Benzema

Il 21enne per questo suo grande rendimento è già stato etichettato come il “nuovo Benzema”. Paragone che sembra aver già stancato Gouiri: “All’inizio, quando mi paragonavano a lui, ero molto felice, è comunque uno dei migliori attaccanti del mondo. Ma dopo un po ha cominciato a pesare. Penso che ognuno sia diverso, ognuno fa il proprio percorso. La gente diceva tutto il tempo “il nuovo Benzema, il nuovo Benzema”, è stato un po ‘noioso alla lunga, lo ammetto”. Il calciatore è sotto contratto con il Nizza fino al 2024 e il suo valore di mercato è pari a 27 milioni di € (20 in più rispetto a quando è stato acquistato nemmeno un anno fa) secondo il sito Trasfermarkt.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Calciomercato Roma

Calciomercato Roma, il nuovo attaccante può arrivare dallo Zenit

Sardar Azmoun, attaccante iraniano, è il nome nuovo per l’attacco giallorosso. Giovane ma con esperienza, sembra essere un buon profilo da seguire per il mercato estivo.

Davide Mordacchini

Pubblicato

il

Sardar Azmoun, Zenit

C’è un nome nuovo che si aggiunge alla lunghissima lista dei possibili nuovi attaccanti della Roma per il prossimo anno. Nello specifico, come riporta SportItalia la “new entry” sarebbe l’iraniano Sardar Azmoun dello Zenit. Dopo tanti anni nel Rubin Kazan, il calciatore è passato nel suo club attuale, lo Zenit San Pietroburgo, durante il mercato invernale 2019. Da allora, il versatile attaccante (può fungere da centrocampista o centravanti) ha accumulato un totale di 49 gol e 15 assist in 81 partite ufficiali. Inoltre, in questo periodo si è affermato come uno dei pilastri della Nazionale Iraniana (52 presenze e 34 gol). Il calciatore è diventato ben presto uno dei punti fermi del club, grazie alle sue prestazioni sempre di ottimo livello.

Già diverse squadre sul calciatore

Per strapparlo alla squadra russa la Roma dovrebbe investire circa 25 milioni di euro, di gran lunga superiore ai 12 milioni di euro che lo Zenit ha dovuto pagare all’epoca del suo acquisto. In passato fu Tare che provò a portarlo nell’altra squadra della Capitale. Le ottime prestazioni del 26enne attaccante hanno attirato l’interesse anche di altre squadre come Milan, Borussia Dortmund e Atalanta. I rossoneri lo monitorano come una possibile alternativa a Zlatan Ibrahimovic in un futuro non troppo lontano, mentre i tedeschi fanno lo stesso pensando a una possibile cessione di Erling Haaland o da uno dei suoi altri attaccanti. Stesso discorso vale per l’Atalanta, nell’eventualità che i bergamaschi cedano uno fra Zapata e Muriel, entrambi seguiti proprio dalla Roma.

Continua a leggere

Calciomercato Roma

Calciomercato Roma, l’Inter ancora in pressing su Dzeko

Dzeko-Inter, una storia che forse avrà il suo lieto fine la prossima estate. Pare infatti che la società nerazzurra voglia prelevare l’attaccante a zero, se rescinderà dalla Roma.

Davide Mordacchini

Pubblicato

il

Edin Dzeko, attaccante della Roma

Non è certo una novità che all’Inter piaccia l’attaccante della Roma Edin Dzeko. Dopo essere stata molto vicino al suo acquisto in diverse sessioni di calciomercato passate, la squadra nerazzurra sta lavorando ad un piano per acquistare l’attaccante bosniaco. Secondo quanto riporta ‘Calciomercato.com‘ la strategia dell’Inter è quella di aspettare il mercato estivo e prenderlo a zero, nonostante il contratto con la Roma scada nel 2022. Questo perché è sempre più probabile una rescissione a fine stagione. Il contratto da 4,5 milioni di € annui pesa. In tal senso la settimana prossima ci sarà un incontro con il procuratore del numero 9 e la situazione verrà definita. Nel corso di questa lunga stagione Edin Dzeko ha vissuto momenti complicati con il suo allenatore Paulo Fonseca.

Una stagione complicata

Le molteplici discussioni fra l’attaccante bosniaco e il mister portoghese hanno portato quest’ultimo a rimuoverlo dal ruolo di Capitano. Eppure, nel corso delle settimane, il rapporto fra i 2 sembra essersi ricucito, con l’attaccante che si è visto schierare titolare in diverse occasioni, specialmente in Europa League dove è risultato decisivo nel ritorno contro l’Ajax. Edin Dzeko resta comunque uno dei giocatori più forti e più importanti della Roma. In questa stagione è riuscito a segnare complessivamente 11 gol su 31 partite a cui vanno aggiunti anche due assist. Questi numeri hanno convinto Antonio Conte a puntare ancora su di lui per rinforzare l’attacco dell’Inter, nonostante le 35 primavere del bosniaco.

Continua a leggere

Calciomercato Roma

Calciomercato Roma, Lacazette tarda a rinnovare e il prezzo si abbassa

Il nome di Alexandre Lacazette resta sempre nei piani di Tiago Pinto. Il giocatore dell’Arsenal vorrebbe rinnovare con gli inglesi ma la società londinese ancora non si espone sull’argomento. I giallorossi restano spettatori interessati.

Davide Mordacchini

Pubblicato

il

Lacazette tuttoroma24.it

 Il futuro di Alexandre Lacazette con la maglia dell’Arsenal è tutt’altro che certo. L’attaccante francese è seguito dalla Roma, dal Siviglia e dall’Atletico Madrid, con i giallorossi che lo monitorano fin dall’insediamento di Tiago Pinto come General Manager. Il contratto dell’ex Lione scade nel giugno 2022. Se non dovesse rinnovare, quest’estate si presenta come l’occasione ghiotta per negoziare il suo acquisto ad un buon prezzo, magari anche sotto i 30 milioni di €. L’attaccante ha manifestato il suo interesse a rimanere a Londra ma dai gunners non arrivano segnali.

Parole al miele per i gunners

Queste le parole del francese rilasciate al Mirror qualche giorno fa: “Il mio piano è vincere un trofeo con il club in questa stagione e così sarebbe facile per me richiedere il prolungamento del contratto. La palla non è solo dalla mia parte, c’è anche la società, l’allenatore. Ci sono diversi parametri da tenere in considerazione. Non credo che questo sia il momento giusto per parlarne.”

I numeri con l’Arsenal

Con la maglia dell’Arsenal Lacazette ha giocato 161 partite segnando 61 reti, fornendo 28 assist e vincendo 2 Community Shield e una Coppa d’Inghilterra. Prima dell’approdo in Inghilterra ha vestito la maglia del Lione, dalle giovanili alla prima squadra, con la quale ha giocato 275 partite e segnato 129 gol, portando a casa una Coppa di Francia e una Supercoppa francese.

Continua a leggere

Calciomercato Roma

Calciomercato Roma, per l’attacco sondaggio per Muriel

C’è un nome nuovo sul taccuino di Tiago Pinto. È quello di Luis Muriel, attaccante colombiano dell’Atalanta autore di una stagione super con i bergamaschi.

Davide Mordacchini

Pubblicato

il

Muriel, Attaccante

La Roma sta pensando a rinforzare l’attacco in vista della prossima stagione. Ancora non sapendo per certo quale sarà il destino di Edin Dzeko, la dirigenza starebbe vagliando un giocatore di grande mobilità e in grado di muoversi tra le linee. Uno dei calciatori profilati al momento, secondo La Gazzetta dello Sport è Luis Muriel, che sta vivendo una stagione incredibile tra le fila dell’Atalanta.

Stagione super per l’attaccante

Il colombiano in questa stagione ha recuperato la sua freddezza sotto porta, tanto che sono molti i club che stanno chiedendo informazioni su di lui all’Atalanta, fra cui anche l’Inter di Antonio Conte. Al momento il calciatore ha un contratto firmato fino al 30 giugno 2024 con i bergamaschi che in verità non hanno necessità economica di venderlo. Ad oggi il colombiano ha segnato un totale di 22 gol e ha distribuito 9 assist nelle 39 partite giocate con l’Atalanta, numeri davvero importanti. La valutazione dell’attaccante, che quest’anno compirà 30 anni, è stimata intorno ai 25 milioni di euro. Tiago Pinto, come è stata scritto nei giorni precedenti, sta monitorando molti giocatori, ed è probabile che per l’attaccante titolare della prossima stagione si voglia puntare su un calciatore che già conosca la Serie A e che abbia anche un pò di esperienza europea. Sotto questo punto di vista Luis Muriel potrebbe proprio fare al caso dei giallorossi. 

Continua a leggere

Calciomercato Roma

Calciomercato Roma, il Psg tentenna su Florenzi e l’Inter può inserirsi

L’ex capitano dei giallorossi Alessandro Florenzi si è integrato bene con il Paris Saint Germain, ma il club della capitale francese non ha ancora avviato discorsi per l’opzione di acquisto dalla Roma. Risultato: l’Inter resta alla finestra e fiuta il colpo.

Davide Mordacchini

Pubblicato

il

Alessandro Florenzi, Roma

Dopo la partenza di Thomas Meunier, il Paris Saint Germain ha acquistato con la formula del prestito Alessandro Florenzi dalla Roma. L’ex romanista a Parigi sta dimostrando di essere un ottimo contropiedista ma il suo difetto principale è sicuramente una mancanza di solidità difensiva. Nel corso delle settimane Florenzi si è comunque affermato come la scelta numero 1 come esterno destro basso, davanti a Kehrer e Dagba.

Il PSG non si muove, l’Inter ci pensa

Il PSG, pur essendo generalmente soddisfatto dell’andamento di Florenzi, non ha ancora contattato la Roma per l’opzione di acquisto, che ammonta a 9 milioni di euro. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, l’Inter si sta muovendo. Visto che il PSG non si è ancora mosso, l’Inter ha deciso di avviare i contatti con il club e con il giocatore. 

Il giocatore è stimato da Antonio Conte

Il tecnico dell’Inter, Antonio Conte ha già avuto il giocatore sotto la sua guida quando ha allenato la Nazionale Italiana e non ha esitato a farne un titolare. Sarebbe felice di poter contare su di lui, nel 3-5-2 e dove Florenzi può essere un ottimo interprete. I primi contatti sono avvenuti e Florenzi non sarebbe contrario alla destinazione milanese, anche se a Parigi si sente ben integrato. L’Inter crede che sia possibile convincere la Roma a cedere il proprio giocatore allo stesso prezzo di 9 milioni di euro pretesi dal PSG.

Continua a leggere

Calciomercato Roma

Calciomercato Roma, a fine stagione sarà addio con Bruno Peres

Sembra essere giunta al capolinea l’avventura dell’esterno brasiliano Bruno Peres con la maglia della Roma. Per lui già pronto un contratto con il Trabzonspor.

Davide Mordacchini

Pubblicato

il

Bruno Peres, Roma

Stando a quanto riportano i quotidiani sportivi turchi, il Trabzonspor ha raggiunto un principio di accordo con il terzino destro della Roma, Bruno Peres. La squadra turca ha provato a prendere il terzino del Bordeaux, Youssouf Sabaly ma le richieste reputate troppo alte hanno fatto naufragare la trattativa. Ecco allora che la dirigenza ha dirottato su Peres, in scadenza di contratto con la Roma al termine di questa stagione.

Trattativa online a causa della pandemia

I dirigenti del Trabzonspor avevano inizialmente l’idea di venire direttamente a Roma per incontrare Bruno Peres ma questo non è potuto avvenire a causa delle condizioni di pandemia, e tutti gli incontri si sono svolti tramite videochiamate. L’allenatore del Trabzonspor, autorizzato dal club a finalizzare il trasferimento, ha già parlato direttamente con il calciatore. Nella trattativa è stato affermato che gli ultimi dettagli saranno conclusi in breve tempo e il trasferimento sarà concluso prima della prossima stagione, mentre sono stati concordati i dati e la durata del contratto. Il terzino destro brasiliano sembra aver accettato l’offerta del Trabzonspor da 1 milione 800 mila euro a stagione per 3 anni.

Andata e ritorno per “Brunetto”. Ora l’addio

Il calciatore, che in questa stagione ha giocato 36 partite con la Roma, di cui 11 in Europa League, ha contribuito alla causa giallorossa con 2 gol e 4 assist. È sceso in campo per un totale di 2059 minuti. Bruno Peres, il cui nome completo è Bruno da Silva Peres, è nato il 1 marzo 1990 a San Paolo. Peres, che ha iniziato la sua carriera in GO Audax, è arrivato in Europa nel 2014 trasferendosi dal Santos a Torino, poi il passaggio alla Roma nel 2016. Il terzino destro, dopo esser tornato in Brasile prima al San Paolo poi allo Sporting Recife è rientrato a Roma nel gennaio 2020. Con i giallorossi ha disputato 125 partite segnando 6 reti. Ora per lui comincia una nuova avventura, nel campionato turco con la maglia del Trabzonspor.

Continua a leggere

Calciomercato Roma

Calciomercato Roma, il Lipsia pensa all’acquisto definitivo di Kluivert

Il giovane olandese Justin Kluivert, ora in prestito al Lipsia, potrebbe seriamente rimanere in Germania. La squadra tedesca, infatti, sta pensando al suo acquisto a titolo definitivo al termine della stagione.

Davide Mordacchini

Pubblicato

il

Justin Kluivert

Stando a quanto riporta il quotidiano Bild sembra che il Lipsia abbia intenzione di acquistare a titolo definitivo Justin Kluivert, attualmente in prestito proprio ai tedeschi ma di proprietà della Roma. Il calciatore olandese, in una recente intervista, ha ribadito di trovarsi molto bene in Germania: “Mi sento bene qui e mi piacerebbe restare, ma sappiamo tutti come funziona il mercato e il mio contratto di prestito non prevede opzioni per il riscatto“.

Luci e ombre per l’olandese

Il giovane talento olandese di 21 anni non è sicuramente fra i titolari inamovibili della squadra (23 partite giocate ad oggi, solo 7 dal primo minuto con 2 gol e 1 assist all’attivo) ma pare che questo non rappresenti un ostacolo alla sua voglia di proseguire in Bundesliga. Secondo le informazioni pubblicate da Bild al riguardo, il Lipsia ha già in preventivo di mettersi al lavoro per negoziare l’acquisto dell’attaccante una volta terminata la stagione. Questa volontà emerge anche dalle parole del direttore sportivo del club, Markus Krosche: “Justin ha fatto bene finora nelle partite in cui è stato utilizzato. Al momento siamo nel bel mezzo del processo di pianificazione della rosa per la prossima stagione. Kluivert è uno dei tanti elementi che possono costituirla. Ci avviciniamo a questo processo con la calma necessaria, ci vorrà del tempo prima di prendere le decisioni definitive”. La Roma non vorrebbe scendere sotto i 18/20 milioni di €.

L’elogio dell’allenatore

In un’intervista per Algemeen Dagblad, Justin Kluivert ha espresso la sua soddisfazione per la stagione attuale: “A Lipsia all’inizio della settimana non si sa chi giocherà sabato. Abbiamo 20 giocatori importanti e un buon spirito di squadra. Qui gioca chi sta meglio e chi è utile per la partita secondo l’allenatore. L’allenatore sceglie i giocatori in base alle qualità specifiche di cui pensa di aver bisogno. Julian Nagelsmann è giovane e talentuoso. Studia la partita fin nei minimi dettagli. Non appena la gara inizia, sappiamo molto bene cosa fare e dove corrono i nostri compagni di squadra”.

Continua a leggere

Calciomercato Roma

Calciomercato Roma, Mkhitaryan può rinnovare fino al 2023

Il trequartista armeno Henrikh Mkhitaryan sta valutando la proposta della Roma di estendere il contratto di un ulteriore anno.

Davide Mordacchini

Pubblicato

il

Mkhitaryan, esterno d'attacco della Roma

Sembra vicino il rinnovo di contratto di Henrikh Mkhitaryan con la Roma. L’armeno, alla sua seconda stagione in giallorosso, sta valutando la proposta della società per un’estensione fino al 2023. Pare che questa volontà societaria sia già stata presentata al suo procuratore, Mino Raiola. Il calciatore è una delle pedine fondamentali della squadra e, dopo aver vinto e giocato in grandi squadre come Borussia Dortmund, Manchester United e Arsenal, ha ancora la voglia di dire la sua con la Roma.

Alto il gradimento dei tifosi

Il trequartista è anche molto amato dai tifosi per come gioca. Il numero 77 combatte come se fosse un giovane che si affaccia per la prima volta sui campi che contano. È un esempio di professionalità, un pilastro per la Roma anche negli spogliatoi. Henrikh Mkhitaryan in questo campionato ha già servito 9 assist, uno in meno di Jordan Veretout ed ad ha segnato 9 reti, un dato che lo rende il migliore della squadra giallorossa in Serie A. Purtroppo anche quest’anno gli infortuni non lo hanno lasciato in pace ma adesso è tornato per la partita più importante della stagione e per scrivere ancora pagine importanti in maglia romanista. Paulo Fonseca lo schiererà titolare contro l’Ajax. Un giocatore con la sua esperienza e qualità non può mancare.

Continua a leggere

Calciomercato Roma

Calciomercato Roma, interesse per Lingard del West Ham

Jesse Lingard sta stupendo tutti in Premier League e non è un caso che stia attirando l’interesse di molti club, non solo inglesi. La Roma monitora il giocatore già da tempo ma deve stare attenta alle altre pretendenti.

Davide Mordacchini

Pubblicato

il

Jesse Lingard

In poche settimane, Jesse Lingard è diventato uno dei migliori giocatori della Premier League. Otto gol e tre assist in nove partite con la maglia del West Ham. Numeri che gli hanno permesso di ritrovare la Nazionale e vedere la sua valutazione salire in modo importante in vista della finestra di trasferimento per questa estate. Stando a quanto riporta il Sun la Roma, l’Inter e l’Arsenal avrebbero messo gli occhi sul giocatore. Da quello che si legge pare che Tiago Pinto fosse già interessato a Lingard dai tempi in cui era dirigente del Benfica. Attualmente il giocatore è in prestito e tutto fa pensare che tornerà, almeno inizialmente, al Manchester United.

Un ventaglio di possibilità

Ci sono varie opzioni sul “tavolo” per il futuro del nazionale inglese. Tornare a vestire la maglia dei Red Devils, dove è sotto contratto fino al 2022. Un’opzione improbabile ad oggi, visto che il Man Utd vorrebbe far cassa. Potrebbe restare al West Ham che lo vorrebbe acquistare a titolo definitivo. Secondo quanto riporta ESPN, però, il calciatore vorrebbe giocare in Champions League e quindi gli Hammers dovrebbero assicurarsi un biglietto per la più prestigiosa delle competizioni europee. Attualmente la squadra londinese è quarta (anche grazie allo stesso Lingard) e potrebbe arrivare a partecipare alla prossima Champions.

Attenzione al PSG

Un’altra opzione, sempre secondo ESPN, vedrebbe il Paris Saint-Germain interessato al 28enne inglese. I dirigenti del club campione di Francia stanno monitorando attentamente la sua situazione in vista della finestra di mercato estiva. Se il giocatore dovesse rientrare a Manchester è facile immaginare che il suo acquisto sarà un’operazione accessibile, data la sua situazione contrattuale. Secondo il sito Transfermarkt il costo del cartellino del calciatore è pari a 15 milioni di €.

Continua a leggere

Calciomercato Roma

Calciomercato Roma, Mayoral ha convinto. Riscatto vicino

La stagione dell’attaccante spagnolo Borja Mayoral, al di sopra delle aspettative, ha convinto la società giallorossa ad acquistarlo a titolo definitivo. A breve un incontro con il suo procuratore.

Davide Mordacchini

Pubblicato

il

Mayoral, Roma-Bologna

Il match-winner di ieri, Borja Mayoral sta facendo una grande stagione con la Roma. L’attaccante, ancora di proprietà del Real Madrid, è stato ceduto in prestito per due stagioni alla squadra allenata da Paulo Fonseca. L’operazione è senza dubbio andata molto bene per i giallorossi, considerando l’ottimo impatto dello spagnolo nella Capitale.

Un impatto importante con la Roma

Dopo i prestiti al Levante prima e al Wolfsburg poi sembra che Mayoral abbia trovato l’ambiente giusto per mostrare le sue qualità. La squadra lo ha aiutato ad inserirsi e adesso riesce a trovare il giusto spazio. I numeri sono tutti a suo favore: l’attaccante è stato protagonista di un quarto dei gol realizzati dalla Roma. Altro dato da non sottovalutare, il numero 21 è il capocannoniere dell’attuale Europa League con 7 gol e 3 assist ed è il capocannoniere della squadra con 14 gol (gli altri 7 in Serie A con 4 assist), davanti a Dzeko che ne ha siglati 10. Numeri che hanno convinto la Roma a pagare i 15 milioni di euro concordati con il Real Il Real Madrid per l’acquisto a titolo definitivo del calciatore.

Riscatto al termine della stagione

L’ accordo stipulato l’estate scorsa con il Real Madrid prevedeva che se la Roma avesse deciso di riscattare il calciatore non questo ma il prossimo la cifra sarebbe salita a 20 milioni di €, ed è evidente che ingaggiarlo ora è più conveniente. Secondo Calciomercato.com, la società giallorossa pagherà i 15 milioni pattuiti al termine della stagione in corso. Nei prossimi giorni è previsto un incontro con il procuratore di Mayoral per fare una bozza del futuro contratto definitivo con la Roma.

Continua a leggere

In Diretta con Roma Time di Andrea Felici

Le ultime

Paulo Fonseca, allenatore della Roma Paulo Fonseca, allenatore della Roma
Serie A3 settimane fa

Roma-Atalanta, Fonseca: “Affrontato una grande squadra con personalità”

Paulo Fonseca ha risposto ad alcune domande al termine della partita contro l'Atalanta.

Cristante, Roma Cristante, Roma
Serie A3 settimane fa

Roma-Atalanta, ripresa ad alti ritmi ma non basta. È 1 a 1 con l’Atalanta

Un pareggio che serve a poco ma un atteggiamento, quello nel finale di partita, dal quale ripartire per il finale...

Lorenzo Pellegrini Lorenzo Pellegrini
Serie A3 settimane fa

Roma-Atalanta: convocati, probabili formazioni e dove vederla in tv

La Roma è chiamata al difficile impegno contro l'Atalanta di Giampiero Gasperini.

Dan Friedkin, neo presidente della Roma Dan Friedkin, neo presidente della Roma
Notizie3 settimane fa

Superlega, Ceferin: “Friedkin ha rispettato i tifosi e le tradizioni del club”

Aleksander Ceferin, presidente della UEFA, ha avuto modo di parlare con il proprietario della Roma, Friedkin. L'americano ha ribadito la...

Pedro, attaccante della Roma Pedro, attaccante della Roma
Notizie3 settimane fa

Roma, stop anche per Pedro. La situazione degli infortunati

Un nuovo nome si aggiunge alla lista degli infortunati della Roma ed è quello dell'ex Chelsea Pedro, uscito al termine...

Dan e Ryan Friedkin a Roma Dan e Ryan Friedkin a Roma
Notizie3 settimane fa

Roma, un “no” netto alla Superlega condiviso anche da mister Fonseca

La Roma si è schierata nettamente contro la nascita della Superleague, appoggiando in pieno i suoi tifosi. Anche mister Fonseca...

Paulo Fonseca, allenatore della Roma Paulo Fonseca, allenatore della Roma
Serie A3 settimane fa

Fonseca: “I bilanci facciamoli alla fine. Voglio sempre una Roma motivata”

Conferenza stampa di mister Fonseca. Il tecnico della Roma si è soffermato su numerosi argomenti, fra cui la Superlega.

Sardar Azmoun, Zenit Sardar Azmoun, Zenit
Calciomercato Roma3 settimane fa

Calciomercato Roma, il nuovo attaccante può arrivare dallo Zenit

Sardar Azmoun, attaccante iraniano, è il nome nuovo per l'attacco giallorosso. Giovane ma con esperienza, sembra essere un buon profilo...

Roma-napoli Roma-napoli
Notizie3 settimane fa

Roma, con questi numeri non si va in Champions League

I numeri della Roma parlano chiaramente. Difficile ambire ad un piazzamento in Champions League con questo rendimento in campionato.

Roma, ore fondamentali per l'era Friedkin: arriva la benedizione di Rossella Sensi Roma, ore fondamentali per l'era Friedkin: arriva la benedizione di Rossella Sensi
Notizie3 settimane fa

Rosella Sensi: “Ho grande fiducia nei Friedkin. Contraria alla Superlega”

L'ex presidente dei giallorossi Rosella Sensi ha parlato ai microfoni del programma Maracanà, affrontando diversi temi legati al mondo della...

Trending