in

Calciomercato Roma, tagli da rifondazione ma Fazio e Juan Jesus saltano

Federico Fazio, difensore centrale della Roma
Federico Fazio, difensore centrale in partenza dalla Roma

Quanto è dura rifondare questa Roma. L’armata Friedkin lo sa bene e nonostante tutto punta al progetto di rivoluzione già da queste prime settimane di “nuova conoscenza”. La Roma da calciomercato deve concentrarsi su operazioni in uscita che possano risollevare tutti quei guai portati dalla vecchia presidenza e, naturalmente, dalle parti di Trigoria si continuano a limare i dettagli per le prossime partenze. La rosa di Fonseca, tecnico riconfermato anche per questa nuova stagione, non può certo ammettere quei tanti visti in campo nelle primissime amichevoli ed il dettaglio dei tanti esuberi lascia ironicamente il caso ad un calciomercato che continua a voler parlare di addii certi, o quasi. Come Fazio o come Juan Jesus, costretti a restare a Roma (quasi non gli convenisse) per le trattative fallite nelle ultime ore che avrebbero condizionato, ancora una volta, il futuro dei calciatori già citati e, certamente, della Roma che continua a lottare per limitare i danni, quelli del bilancio.

Rick Karsdorp, terzino della Roma
Rick Karsdorp, terzino della Roma corteggiato dall’Atalanta

Dopo Fazio e Juan Jesus, la Roma spera per l’addio di Karsdorp

Un’entità ectoplasmatica quella di Rick Karsdorp a Roma. Arrivato da promessa, svanito nel nulla e rimandato letteralmente “a quel paese”, il suo in effetti, con la nuova parentesi nel Feyenord d’Olanda da dove arrivava. Adesso il mercato della Roma è tutto concentrato per la nuova cessione, si spera almeno, e che dovrebbe portare l’olandese a vestire la maglia del Genoa, dopo quel nulla di fatto che poteva regalare al “promettente” fanciullo un destino con i fenomeni di Gasperini. Con l’Atalanta l’emulazione delle trattative Fazio e Juan Jesus, con il Genoa si spera invece di chiudere velocemente, sicuramente prima dell’inizio del campionato, per il quale manca adesso davvero troppo poco. In un dibattito da 7 milioni di euro per il riscatto obbligato della prossima stagione, si continuerebbero a mantenere aperti i contatti, per un mercato di addii di cui la Roma deve avere bisogno per ripartire. E tutto questo senza dimenticare i tifosi che chiedono qualità e grandezza; nulla da dire ai Friedkin, questo è certo, che tentano di riportare il sereno dopo l’altro diluvio americano; perché se il bilancio, adesso, resta il primo cruccio dei nuovi, non può certo passare nel dimenticatoio il successo dell’affare Smalling (ad un passo dal ritorno definitivo a Roma), dimostrazione tangibile della voglia di Dan e Ryan Friedkin di accontentare i più affamati. Ma “via agli esuberi adesso”, per il mercato in entrata c’è sicuramente tempo.

Stephan El Shaarawy ex attaccante della Roma

Calciomercato Roma, El Shaarawy si può: lo Shangai accetta il prestito

Stephan El Shaarawy ex attaccante della Roma

Calciomercato Roma, Smalling ad un passo: El Shaarawy si può ma solo se…