in

Pellegrini: “Siamo in crescita. Tratteniamo l’euforia per arrivare in finale”

Lorenzo Pellegrini
Lorenzo Pellegrini centrocampista della Roma

Parla il capitano della Roma Lorenzo Pellegrini dopo il pareggio contro l’Ajax che vale la semifinale di Europa League contro il Manchester United.

C’è stato tanto cuore, tanto orgoglio e tanto sacrificio per conseguire questa semifinale stasera

Sì, sapevamo che loro sono una grande squadra. Oggi abbiamo dimostrato che il percorso di crescita che stiamo facendo sta andando avanti. Siamo contenti, però è importante trattenere l’euforia perché siamo in semifinale, abbiamo ancora 3 partite da giocare, perché vorremmo giocarne tre”.

Da quale forza avete attinto nel momento della difficoltà che c’è stata nel corso della partita?

“Siamo partiti molto bene, nella prima occasione sono scivolato e non sono riuscito a dare forza al pallone. Secondo me siamo una grande squadra, sa affrontare i momenti difficili. Mi sento di dire che tutti i miei compagni sono grandi, perché stiamo dimostrando veramente di star crescendo”.

Tu c’eri nel 2018 quando siete arrivati alla semifinale di Champions League, a distanza di poche stagioni siete tra le prime 4 di Europa League. Che significato ha?

“Un significato importante rispetto a tutto quello che ho detto fino ad adesso. Stiamo proseguendo il nostro percorso di crescita che ci deve far diventare grandi nel minor tempo possibile. perché è quello per cui lavoriamo tutti i giorni, cerchiamo di migliorarci per arrivare a vincere, questo è il nostro stimolo per ogni partita”.

Per una grande semifinale contro il Manchester United?

“Sì, assolutamente si. Sappiamo che se si vuole fare qualcosa di grande bisogna battere chi è grande, quindi siamo concentrati e pensiamo già alla prossima. Ci godiamo questa serata ma da domani già ci pensiamo”.

Ti aspettavi il gol di Dzeko, ma anche quello che ha fatto Calafiori nell’azione?

“Prima della partita gli avevo detto di stare tranquillo, perché dimostrerà a tutti il valore che ha. E’ un ragazzo giovane ma ci sta con la testa, ha veramente delle doti importanti. Gli ho detto di fare quello che si sentiva di fare perché ero sicuro che avrebbe fatto alla grande e l’ha dimostrato”.

È stata una grande serata

“Si, ce la meritiamo noi e tutte le persone che lavorano qui e i tifosi”.

Gara obiettivamente difficile

“Loro sono una grande squadra e lo sapevamo fosse una partita dura. L’abbiamo affrontata bene”.

Ora il Manchester United

“Non abbiamo mai affrontato partite semplice. Ora toccherà allo United e vogliamo vincere. Solo il campo lo dirà”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Paulo Fonseca, allenatore della Roma

Fonseca: “Semifinale grande soddisfazione. Abbiamo gestito bene”

din Dzeko, attaccante della Roma

Dzeko: “Ce l’abbiamo fatta! Darò sempre tutto per la Roma”