Addio Florenzi, Amedeo Carboni: “Valencia è la scelta giusta anche se dolorosa”

Roma-Valencia non è una tratta sconosciuta e Florenzi non è il primo calciatore a lasciare la Capitale per andare a vestire la maglia arancionera. Il primo, seppur qualche anno fa, è stato Amedeo Carboni che nel settembre 1997 dovette lasciare la fascia da capitano della Roma

Il trasferimento di Florenzi sta facendo discutere molto a Roma e, come spesso succede, la piazza di sta dividendo. L’ex capitano giallorosso questa mattina è partito da Fiumicino seguendo le orme di chi, qualche anno fa, fece il suo stesso percorso: Amedeo Carboni. L’ex capitano giallorosso dell’era Mazzone, è stato intervistato da Il Tempo e ha detto la sua sul trasferimento, descrivendo la piazza di Valencia.

Le parole di Carboni: “Vedo molte similitudini con il mio trasferimento: anche io ero il capitano della Roma quando andai via. E’ vero io non sono romano ma fu una scelta importante anche se determinante per la mia carriera. La trattativa mi ha lasciato un po’ sorpreso però a questa età bisogna giocare perché si raggiunge l’apice della condizione fisica e mentale. Per il Valencia è un buon acquisto perché Piccini si è fatto male, Florenzi si adatterà presto al nuovo campionato. Valencia è una piazza molto importante e, forse, a livello i titoli, più importante della Roma. Non me la sento però di fare confronti perché la Roma ti prende e ti dà tanto e andare via è sempre doloroso, specie per un romano. Il vantaggio squadre come il Valencia è che ti permette di preparare meglio la settimana e la partita, sono convinto che si troverà benissimo”.

Loading...

Il trasferimento di Florenzi sta facendo discutere molto a Roma e, come spesso succede, la piazza di sta dividendo. L’ex capitano giallorosso questa mattina è partito da Fiumicino seguendo le orme di chi, qualche anno fa, fece il suo stesso percorso: Amedeo Carboni. L’ex capitano giallorosso dell’era Mazzone, è stato intervistato da Il Tempo e ha detto la sua sul trasferimento, descrivendo la piazza di Valencia.

Loading...

Le parole di Carboni: “Vedo molte similitudini con il mio trasferimento: anche io ero il capitano della Roma quando andai via. E’ vero io non sono romano ma fu una scelta importante anche se determinante per la mia carriera. La trattativa mi ha lasciato un po’ sorpreso però a questa età bisogna giocare perché si raggiunge l’apice della condizione fisica e mentale. Per il Valencia è un buon acquisto perché Piccini si è fatto male, Florenzi si adatterà presto al nuovo campionato. Valencia è una piazza molto importante e, forse, a livello i titoli, più importante della Roma. Non me la sento però di fare confronti perché la Roma ti prende e ti dà tanto e andare via è sempre doloroso, specie per un romano. Il vantaggio squadre come il Valencia è che ti permette di preparare meglio la settimana e la partita, sono convinto che si troverà benissimo”.

Il trasferimento di Florenzi sta facendo discutere molto a Roma e, come spesso succede, la piazza di sta dividendo. L’ex capitano giallorosso questa mattina è partito da Fiumicino seguendo le orme di chi, qualche anno fa, fece il suo stesso percorso: Amedeo Carboni. L’ex capitano giallorosso dell’era Mazzone, è stato intervistato da Il Tempo e ha detto la sua sul trasferimento, descrivendo la piazza di Valencia.

Le parole di Carboni: “Vedo molte similitudini con il mio trasferimento: anche io ero il capitano della Roma quando andai via. E’ vero io non sono romano ma fu una scelta importante anche se determinante per la mia carriera. La trattativa mi ha lasciato un po’ sorpreso però a questa età bisogna giocare perché si raggiunge l’apice della condizione fisica e mentale. Per il Valencia è un buon acquisto perché Piccini si è fatto male, Florenzi si adatterà presto al nuovo campionato. Valencia è una piazza molto importante e, forse, a livello i titoli, più importante della Roma. Non me la sento però di fare confronti perché la Roma ti prende e ti dà tanto e andare via è sempre doloroso, specie per un romano. Il vantaggio squadre come il Valencia è che ti permette di preparare meglio la settimana e la partita, sono convinto che si troverà benissimo”.

Loading...

ULTIMA ORA

Atalanta Roma, gara della vita: senza i 3 punti tutto può tornare in discussione

Non sarà certo facile giocarsela contro l'Atalanta di Gasperini. Scontro diretto per un posto all'Europa che conta, Champions League che adesso più che mai...

Roma, adesso sono tutti in discussione

Fonseca, Fienga e Petrachi sembra abbiano perso le redini della squadra ma avrebbero già mosso i primi passi per farla tornare in carreggiata. La sconfitta,...

Roma, Petrachi sul banco degli accusati: si guarda al sostituto

La Roma non sta raccogliendo quanto sperato. Un 2020 da zero in pagella, partendo dalla sfida interna contro il Torino finendo poi alla disfatta...

Roma, Fonseca si prende la colpa: “Io sono il responsabile maggiore”

"E' un problema di testa". Sono state queste le prime parole usate dal portoghese per cercare di analizzare i problemi che da inizio 2020 affliggono...

Roma, Kolarov : “Ora si devono vedere gli uomini”

Le parole di Fonseca e Kolarov sembrano dette dalla stessa persona perché i concetti, i contenuti e i termini, se sono gli stessi, si somigliano. Il...

ROMA-BOLOGNA 2-3, seconda sconfitta consecutiva per Fonseca in campionato

Continua il momento buio della Roma. Sin dai primi minuti di gioco la retroguardia difensiva è andata in difficoltà lasciando diversi spazi agli attaccanti...

ROMA-BOLOGNA, le formazioni ufficiali: Mhkitaryan a sorpresa, out Kluivert

ROMA - Roma-Bologna, anticipo della 23° giornata, con i giallorossi che mirano a conquistare la vittoria contro i felsinei guidati da Sinisa Mihajovic. Il...

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!