in

Chi sono i giocatori della Roma convocati per gli Europei 2020?

Leonardo Spinazzola, terzino della Roma
Leonardo Spinazzola, terzino della Roma

Agli Europei 2020 i tifosi della Roma tiferanno senza dubbio solo l’Italia visto che nella lista completa dei giocatori convocati nelle varie nazionali ci sono solo tre giocatori giallorossi e tutti convocati da mister Mancini.

Si tratta per la precisione di Cristante, Spinazzola e Pellegrini.

Il primo è rimasto in ballottaggio fino all’ultimo ma la sua duttilità a occupare più ruoli è stata determinante nella scelta e per questo motivo ha ottenuto la possibilità di essere convocato.

Bryan Cristante ha iniziato la sua carriera nel Milan, esordendo a 16 anni in una partita di Champions League contro il Viktoria Plzen, e veniva impiegato come trequartista.

Nei 3 anni con i rossoneri gioca prevalentemente con la Primavera anche se riesce a collezionare 3 presenze con un gol in prima squadra. A 19 anni nel 2014 il Milan decide di non puntare su di lui preferendo monetizzare una sua cessione e così viene venduto al Benfica per 6 Milioni di euro. Con i portoghesi vince un campionato ma non trova molto spazio e così fa il suo ritorno in Italia tra Palermo e Pescara.

Nel Gennaio del 2017 passa in prestito all’Atalanta dove trova la sua consacrazione e l’ambiente ideale per dimostrare tutte le sue qualità. Questa scelta si rivela perfetta per entrambi e così il club lombardo lo riscatta per una cifra intorno ai 4 milioni di euro. Valore che in breve tempo si alza di molto visto che la Roma lo ha acquistato per 20 milioni più 10 di bonus nel 2019. Con l’arrivo di Fonseca trova spazio anche come difensore centrale posizione che ne rilancia la carriera nella quale mischia fisico e visione di gioco.

Anche Leonardo Spinazzola ha avuto un passato tra le file dell’Atalanta prima di passare alla Roma nel 2019 dopo una parentesi alla Juventus. 

Le sue caratteristiche gli permettono di giocare sia come terzino sinistro sia a destra, sfruttando velocità e dribbling, qualità che gli permettono di essere pericoloso anche in fase offensiva.

Nel Gennaio 2020 stava per essere ceduto all’Inter ma alcuni problemi fisici hanno fatto saltare la trattativa, così Fonseca si è accorto di lui e lo ha trasformato in un difensore completo pronto a diventare fondamentale anche per il nuovo tecnico Mourinho che ha confermato di voler puntare su di lui nella prossima stagione.

Lorenzo Pellegrini è sicuramente tra questi appena citati il giocatore alla quale sono più legati i tifosi della Roma, visto che fin da bambino ha scelto di sposare questa causa, motivo per cui spesso ha avuto l’onore di indossare la fascia di capitano con la maglia del suo club.

È un centrocampisto tecnico che ama inserirsi sfruttando le spazi, ma anche abile a far girare il pallone. Nel 4 3 3 scelto da Mancini rischia di non essere un titolare inamovibile, ma molto probabilmente troverà il suo spazio durante la manifestazione visto che le sue giocate improvvise possono essere un fattore per sbloccare partite complicate contro avversari che si chiudono in difesa.

Quest’anno con la Roma ha disputato 47 partite nelle varie competizioni condite da 11 gol e 9 assist.

Non sono stati convocati dal Ct azzurro invece Mancini, escluso all’ultimo vista la concorrenza in difesa. El Shaarawy tornato in Serie A proprio con l’obiettivo di tornare in nazionale ma discontinuo nella sua nuova esperienza nella capitale, ma soprattutto il grande assente è Zaniolo reduce da un altro grave infortunio al ginocchio. Purtroppo si pensava che lo spostamento al Giugno 2021 degli Europei potesse permettere al ragazzo di essere convocato, ma il nuovo problema fisico ha spento questa speranza.

Anche Karsdorp, Borja Mayoral, Veretout e Pau Lopez non sono stati convocati mentre ci sarà Under, giocatore che ha concluso la sua ultima stagione indossando la maglia del Leicester ma con il cartellino ancora di proprietà della Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Paulo Fonseca, allenatore della Roma

Roma-Atalanta, Fonseca: “Affrontato una grande squadra con personalità”