Roma, De La Fuente: “Villar e Perez sono pronti al salto di qualità”

Villar e Carles Perez sono il fiore all'occhiello della nazionale under 21 spagnola e la Roma vuole farli crescere e farli esplodere definitivamente. Il primo ha avuto la fortuna di giocare molto in Segunda Divisiòn, mentre il secondo fino ad una settimana fa si allenava con Messi. I due spagnoli potrebbero rappresentare il futuro della Roma

ROMA – Due dei tre nuovi acquisti del mercato invernale della Roma vengono dalla Spagna, dove hanno stupito gli addetti ai lavori. La Gazzetta dello Sport, nell’edizione odierna, ha pubblicato un’intervista fatta a chi conosce benissimo i due talenti: Luis De La Fuente, CT della nazionale Under 21 spagnola.

Villar e Perez – ha detto De La Fuente sono due ragazzi che hanno approfittato delle occasioni che hanno avuto in questi sei mesi. Villar, seppur nella nostra serie B, ha potuto giocare moltissimo e questo per un ragazzo di vent’anni è la cosa più importante in assoluto. Perez, invece ha giocato meno, ma la qualità dei suoi minuti giocati è senza dubbio migliore: ha giocato tutte le competizioni in cui il Barcellona è sceso in campo e ha segnato anche a San Siro, in più si è sempre allenato con dei fenomeni. Secondo me adesso sono pronti a fare il salto di qualità decisivo e scegliendo la Roma hanno fatto benissimo. Spero che possano confermarsi ad alti livelli perché sarebbe un bene per noi spagnoli. Perez? E’ molto duttile. Può giocare in tutti i ruoli offensivi e poi ha una capacità incredibile di creare superiorità numerica che unita ad un tiro incredibile lo rende davvero interessante. Villar? La Serie A non è la Segunda Divisiòn ma la Roma ha preso un giocatore di prospettiva. Ha grandi doti atletiche che, abbinate ad una grandissima visione di gioco, gli permettono di coprire il campo sia in fase difensiva che in fase offensiva”.

Loading...

ROMA – Due dei tre nuovi acquisti del mercato invernale della Roma vengono dalla Spagna, dove hanno stupito gli addetti ai lavori. La Gazzetta dello Sport, nell’edizione odierna, ha pubblicato un’intervista fatta a chi conosce benissimo i due talenti: Luis De La Fuente, CT della nazionale Under 21 spagnola.

Loading...

Villar e Perez – ha detto De La Fuente sono due ragazzi che hanno approfittato delle occasioni che hanno avuto in questi sei mesi. Villar, seppur nella nostra serie B, ha potuto giocare moltissimo e questo per un ragazzo di vent’anni è la cosa più importante in assoluto. Perez, invece ha giocato meno, ma la qualità dei suoi minuti giocati è senza dubbio migliore: ha giocato tutte le competizioni in cui il Barcellona è sceso in campo e ha segnato anche a San Siro, in più si è sempre allenato con dei fenomeni. Secondo me adesso sono pronti a fare il salto di qualità decisivo e scegliendo la Roma hanno fatto benissimo. Spero che possano confermarsi ad alti livelli perché sarebbe un bene per noi spagnoli. Perez? E’ molto duttile. Può giocare in tutti i ruoli offensivi e poi ha una capacità incredibile di creare superiorità numerica che unita ad un tiro incredibile lo rende davvero interessante. Villar? La Serie A non è la Segunda Divisiòn ma la Roma ha preso un giocatore di prospettiva. Ha grandi doti atletiche che, abbinate ad una grandissima visione di gioco, gli permettono di coprire il campo sia in fase difensiva che in fase offensiva”.

ROMA – Due dei tre nuovi acquisti del mercato invernale della Roma vengono dalla Spagna, dove hanno stupito gli addetti ai lavori. La Gazzetta dello Sport, nell’edizione odierna, ha pubblicato un’intervista fatta a chi conosce benissimo i due talenti: Luis De La Fuente, CT della nazionale Under 21 spagnola.

Villar e Perez – ha detto De La Fuente sono due ragazzi che hanno approfittato delle occasioni che hanno avuto in questi sei mesi. Villar, seppur nella nostra serie B, ha potuto giocare moltissimo e questo per un ragazzo di vent’anni è la cosa più importante in assoluto. Perez, invece ha giocato meno, ma la qualità dei suoi minuti giocati è senza dubbio migliore: ha giocato tutte le competizioni in cui il Barcellona è sceso in campo e ha segnato anche a San Siro, in più si è sempre allenato con dei fenomeni. Secondo me adesso sono pronti a fare il salto di qualità decisivo e scegliendo la Roma hanno fatto benissimo. Spero che possano confermarsi ad alti livelli perché sarebbe un bene per noi spagnoli. Perez? E’ molto duttile. Può giocare in tutti i ruoli offensivi e poi ha una capacità incredibile di creare superiorità numerica che unita ad un tiro incredibile lo rende davvero interessante. Villar? La Serie A non è la Segunda Divisiòn ma la Roma ha preso un giocatore di prospettiva. Ha grandi doti atletiche che, abbinate ad una grandissima visione di gioco, gli permettono di coprire il campo sia in fase difensiva che in fase offensiva”.

Loading...

ULTIMA ORA

Atalanta Roma, gara della vita: senza i 3 punti tutto può tornare in discussione

Non sarà certo facile giocarsela contro l'Atalanta di Gasperini. Scontro diretto per un posto all'Europa che conta, Champions League che adesso più che mai...

Roma, adesso sono tutti in discussione

Fonseca, Fienga e Petrachi sembra abbiano perso le redini della squadra ma avrebbero già mosso i primi passi per farla tornare in carreggiata. La sconfitta,...

Roma, Petrachi sul banco degli accusati: si guarda al sostituto

La Roma non sta raccogliendo quanto sperato. Un 2020 da zero in pagella, partendo dalla sfida interna contro il Torino finendo poi alla disfatta...

Roma, Fonseca si prende la colpa: “Io sono il responsabile maggiore”

"E' un problema di testa". Sono state queste le prime parole usate dal portoghese per cercare di analizzare i problemi che da inizio 2020 affliggono...

Roma, Kolarov : “Ora si devono vedere gli uomini”

Le parole di Fonseca e Kolarov sembrano dette dalla stessa persona perché i concetti, i contenuti e i termini, se sono gli stessi, si somigliano. Il...

ROMA-BOLOGNA 2-3, seconda sconfitta consecutiva per Fonseca in campionato

Continua il momento buio della Roma. Sin dai primi minuti di gioco la retroguardia difensiva è andata in difficoltà lasciando diversi spazi agli attaccanti...

ROMA-BOLOGNA, le formazioni ufficiali: Mhkitaryan a sorpresa, out Kluivert

ROMA - Roma-Bologna, anticipo della 23° giornata, con i giallorossi che mirano a conquistare la vittoria contro i felsinei guidati da Sinisa Mihajovic. Il...

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!