Roma, ora si cerca l’ “exit strategy” per lo Stadio

Lo Stadio della Roma, qualora dovesse mai vedere la luce, potrebbe essere sollevato da qualunque controllo successivo perché sarà senza dubbio l'opera pubblica più controllata del paese. La provocazione è forte, ma rende l'idea di quanto questo progetto sia inspiegabilmente bersagliato.

ROMA – Nella giornata di ieri, Virginia Raggi è stata assolta dall’accusa di abuso d’ufficio. Il gip ha riferito che “non ci sono elementi per desumere che la sindaca abbia agito di proposito per favorire qualcuno”. Ora, però, la questione stadio deve risolversi per il bene della città e per il bene, seppur egoistico, di una parte dei romani. Si è detto migliaia, forse centinaia di migliaia di volte che lo Stadio si farà, non si quando, ma si farà perché costerebbe troppo un risarcimento nei confronti dell’ AS Roma. La notizia che oggi viene riportata da Il Tempo mette paura al popolo romanista.

Secondo il quotidiano romano, la Guardia di Finanza starebbe cercando un documento, relativo al 2017, che conterrebbe una “exit strategy” che assolverebbe il comune da qualsiasi risarcimento. Il documento sarebbe stato consigliato dall’ex assessore all’Urbanistica Paolo Berdini, storico oppositore del progetto, e poi segretato dalla sindaca Raggi. Tale atto, sparito nel nulla, sarebbe stato pensato dai legali del Comune e avrebbe come fine quello di svincolarsi dal progetto di Tor di Valle senza essere costretti ad un risarcimento quasi miliardario.

Loading...

ROMA – Nella giornata di ieri, Virginia Raggi è stata assolta dall’accusa di abuso d’ufficio. Il gip ha riferito che “non ci sono elementi per desumere che la sindaca abbia agito di proposito per favorire qualcuno”. Ora, però, la questione stadio deve risolversi per il bene della città e per il bene, seppur egoistico, di una parte dei romani. Si è detto migliaia, forse centinaia di migliaia di volte che lo Stadio si farà, non si quando, ma si farà perché costerebbe troppo un risarcimento nei confronti dell’ AS Roma. La notizia che oggi viene riportata da Il Tempo mette paura al popolo romanista.

Loading...

Secondo il quotidiano romano, la Guardia di Finanza starebbe cercando un documento, relativo al 2017, che conterrebbe una “exit strategy” che assolverebbe il comune da qualsiasi risarcimento. Il documento sarebbe stato consigliato dall’ex assessore all’Urbanistica Paolo Berdini, storico oppositore del progetto, e poi segretato dalla sindaca Raggi. Tale atto, sparito nel nulla, sarebbe stato pensato dai legali del Comune e avrebbe come fine quello di svincolarsi dal progetto di Tor di Valle senza essere costretti ad un risarcimento quasi miliardario.

ROMA – Nella giornata di ieri, Virginia Raggi è stata assolta dall’accusa di abuso d’ufficio. Il gip ha riferito che “non ci sono elementi per desumere che la sindaca abbia agito di proposito per favorire qualcuno”. Ora, però, la questione stadio deve risolversi per il bene della città e per il bene, seppur egoistico, di una parte dei romani. Si è detto migliaia, forse centinaia di migliaia di volte che lo Stadio si farà, non si quando, ma si farà perché costerebbe troppo un risarcimento nei confronti dell’ AS Roma. La notizia che oggi viene riportata da Il Tempo mette paura al popolo romanista.

Secondo il quotidiano romano, la Guardia di Finanza starebbe cercando un documento, relativo al 2017, che conterrebbe una “exit strategy” che assolverebbe il comune da qualsiasi risarcimento. Il documento sarebbe stato consigliato dall’ex assessore all’Urbanistica Paolo Berdini, storico oppositore del progetto, e poi segretato dalla sindaca Raggi. Tale atto, sparito nel nulla, sarebbe stato pensato dai legali del Comune e avrebbe come fine quello di svincolarsi dal progetto di Tor di Valle senza essere costretti ad un risarcimento quasi miliardario.

Loading...

ULTIMA ORA

Atalanta Roma, gara della vita: senza i 3 punti tutto può tornare in discussione

Non sarà certo facile giocarsela contro l'Atalanta di Gasperini. Scontro diretto per un posto all'Europa che conta, Champions League che adesso più che mai...

Roma, adesso sono tutti in discussione

Fonseca, Fienga e Petrachi sembra abbiano perso le redini della squadra ma avrebbero già mosso i primi passi per farla tornare in carreggiata. La sconfitta,...

Roma, Petrachi sul banco degli accusati: si guarda al sostituto

La Roma non sta raccogliendo quanto sperato. Un 2020 da zero in pagella, partendo dalla sfida interna contro il Torino finendo poi alla disfatta...

Roma, Fonseca si prende la colpa: “Io sono il responsabile maggiore”

"E' un problema di testa". Sono state queste le prime parole usate dal portoghese per cercare di analizzare i problemi che da inizio 2020 affliggono...

Roma, Kolarov : “Ora si devono vedere gli uomini”

Le parole di Fonseca e Kolarov sembrano dette dalla stessa persona perché i concetti, i contenuti e i termini, se sono gli stessi, si somigliano. Il...

ROMA-BOLOGNA 2-3, seconda sconfitta consecutiva per Fonseca in campionato

Continua il momento buio della Roma. Sin dai primi minuti di gioco la retroguardia difensiva è andata in difficoltà lasciando diversi spazi agli attaccanti...

ROMA-BOLOGNA, le formazioni ufficiali: Mhkitaryan a sorpresa, out Kluivert

ROMA - Roma-Bologna, anticipo della 23° giornata, con i giallorossi che mirano a conquistare la vittoria contro i felsinei guidati da Sinisa Mihajovic. Il...

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!