Roma, Schick: “In Germania è un altro calcio, qui sto bene”

Il Lipsia e Patrick Schick, l'attaccante di prorpietà della Roma che tanto bene sta facendo oggi in Bundesliga con il club tedesco. L'ex giocatore della Sampdoria torna sulla società giallorossa, su un presente positivo e sulle pressioni del calcio italiano

Patrick Schick doveva essere il futuro della Roma ma in due anni in giallorosso non è mai riuscito a dare dimostrazione delle sue grandi qualità. Il ceco, adesso, in Germania, sta tornando quello di prima e potrebbe essere una gradita sorpresa per il prossimo giugno.

Il Lipsia Schick si stanno trovando a vicenda e la dimostrazione è il campionato che i tedeschi stanno mettendo in mostra. Uno dei protagonisti, oltre a Timo Werner, è sicuramente il ceco ex Roma. Schick, intervistato da Denik, ha parlato della sua prima parte di stagione in Germania.

In Germania – ha detto Schick – sono sempre felice. Qui il calcio è vissuto diversamente: è difficile subire dei fischi, anche quando si gioca male. I nostri tifosi in casa creano sempre un’atmosfera fantastica, fuori casa hai maggiori pressioni. Il calcio fra Italia e Germania è molto diverso ma come sempre molto dipende dall’allenatore. Con Nagelsmann giochiamo un calcio propositivo e ci aiuta ad esaltare le nostre caratteristiche. Il futuro? Qui sto bene, mi hanno accolto benissimo e mi aiutano molto. Il tedesco è difficile ma lo capisco sempre di più, i dettami tattici me li comunicano in inglese”.

Loading...

Patrick Schick doveva essere il futuro della Roma ma in due anni in giallorosso non è mai riuscito a dare dimostrazione delle sue grandi qualità. Il ceco, adesso, in Germania, sta tornando quello di prima e potrebbe essere una gradita sorpresa per il prossimo giugno.

Loading...

Il Lipsia Schick si stanno trovando a vicenda e la dimostrazione è il campionato che i tedeschi stanno mettendo in mostra. Uno dei protagonisti, oltre a Timo Werner, è sicuramente il ceco ex Roma. Schick, intervistato da Denik, ha parlato della sua prima parte di stagione in Germania.

In Germania – ha detto Schick – sono sempre felice. Qui il calcio è vissuto diversamente: è difficile subire dei fischi, anche quando si gioca male. I nostri tifosi in casa creano sempre un’atmosfera fantastica, fuori casa hai maggiori pressioni. Il calcio fra Italia e Germania è molto diverso ma come sempre molto dipende dall’allenatore. Con Nagelsmann giochiamo un calcio propositivo e ci aiuta ad esaltare le nostre caratteristiche. Il futuro? Qui sto bene, mi hanno accolto benissimo e mi aiutano molto. Il tedesco è difficile ma lo capisco sempre di più, i dettami tattici me li comunicano in inglese”.

Patrick Schick doveva essere il futuro della Roma ma in due anni in giallorosso non è mai riuscito a dare dimostrazione delle sue grandi qualità. Il ceco, adesso, in Germania, sta tornando quello di prima e potrebbe essere una gradita sorpresa per il prossimo giugno.

Il Lipsia Schick si stanno trovando a vicenda e la dimostrazione è il campionato che i tedeschi stanno mettendo in mostra. Uno dei protagonisti, oltre a Timo Werner, è sicuramente il ceco ex Roma. Schick, intervistato da Denik, ha parlato della sua prima parte di stagione in Germania.

In Germania – ha detto Schick – sono sempre felice. Qui il calcio è vissuto diversamente: è difficile subire dei fischi, anche quando si gioca male. I nostri tifosi in casa creano sempre un’atmosfera fantastica, fuori casa hai maggiori pressioni. Il calcio fra Italia e Germania è molto diverso ma come sempre molto dipende dall’allenatore. Con Nagelsmann giochiamo un calcio propositivo e ci aiuta ad esaltare le nostre caratteristiche. Il futuro? Qui sto bene, mi hanno accolto benissimo e mi aiutano molto. Il tedesco è difficile ma lo capisco sempre di più, i dettami tattici me li comunicano in inglese”.

Loading...

ULTIMA ORA

Atalanta Roma, gara della vita: senza i 3 punti tutto può tornare in discussione

Non sarà certo facile giocarsela contro l'Atalanta di Gasperini. Scontro diretto per un posto all'Europa che conta, Champions League che adesso più che mai...

Roma, adesso sono tutti in discussione

Fonseca, Fienga e Petrachi sembra abbiano perso le redini della squadra ma avrebbero già mosso i primi passi per farla tornare in carreggiata. La sconfitta,...

Roma, Petrachi sul banco degli accusati: si guarda al sostituto

La Roma non sta raccogliendo quanto sperato. Un 2020 da zero in pagella, partendo dalla sfida interna contro il Torino finendo poi alla disfatta...

Roma, Fonseca si prende la colpa: “Io sono il responsabile maggiore”

"E' un problema di testa". Sono state queste le prime parole usate dal portoghese per cercare di analizzare i problemi che da inizio 2020 affliggono...

Roma, Kolarov : “Ora si devono vedere gli uomini”

Le parole di Fonseca e Kolarov sembrano dette dalla stessa persona perché i concetti, i contenuti e i termini, se sono gli stessi, si somigliano. Il...

ROMA-BOLOGNA 2-3, seconda sconfitta consecutiva per Fonseca in campionato

Continua il momento buio della Roma. Sin dai primi minuti di gioco la retroguardia difensiva è andata in difficoltà lasciando diversi spazi agli attaccanti...

ROMA-BOLOGNA, le formazioni ufficiali: Mhkitaryan a sorpresa, out Kluivert

ROMA - Roma-Bologna, anticipo della 23° giornata, con i giallorossi che mirano a conquistare la vittoria contro i felsinei guidati da Sinisa Mihajovic. Il...

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!