Questo sito contribuisce all'audience de

Notizie Roma, Spinazzola: "La mia famiglia mi ha reso forte"

Roma, Spinazzola: “La mia famiglia mi ha reso forte”

Leonardo Spinazzola si è confidato in un'intervista, nella quale ha parlato di sé stesso e dei suoi infortuni. Insieme a Gianluca Zambrotta ha parlato del suo ruolo, di quanto sia duro fare il terzino.

Leonardo Spinazzola si è trasferito nella Capitale per giocare con la Roma la scorsa estate. Da lì è nato il vero amore per il terzino verso il club giallorosso, che ha dimostrato nelle sue presenze in campo. Non aveva iniziato molto bene, anche per via delle ripetute partenze dalla panchina, ma con il passare della stagione e specialmente nel finale è migliorato parecchio diventando tra i titolari di Fonseca. Oggi ha lasciato un intervista sul sito cronachedispogliatoio.it, insieme a Gianluca Zambrotta, organizzata in collaborazione con il suo sponsor tecnico Nike.

Ecco alcune parole del calciatore in merito al suo ruolo: “Ad uno che è destro di piede piace giocare a sinistra per poi rientrare e calciare. Sia io che Zambrotta siamo più esterni alti, mi hanno abbassato a terzino perché segnavo poco: per essere forte in quel ruolo a questi livelli devi essere bravo spalle alla porta, giocando tra le linee. Quando mi viene detto di giocare a destra mi adatto, anche se è tutto diverso, dalla postura del corpo all’uno contro uno”.

Spinazzola si confessa e torna a parlare degli infortuni

Nell’intervista rilasciata insieme al’ex campione del mondo Gianluca Zambrotta, Spinazzola ha deciso di confessarsi e parlare dei suoi infortuni. Ecco alcune sue parole in merito all’argomento: “A 14  anni mi sono trasferito lontano dalla mia famiglia e, subito dopo un mese mi sono fatto molto male, per un’entrata sulla mia caviglia. Ero a Siena, solo e sconvolto in una camera, così chiedevo a mia madre di venirmi prendere anche se ero a solo un’ora di macchina. La mia famiglia mi ha aiutato ad essere forte, a capire cosa fosse il sacrificio, tanto che dopo i primi 5 o 6 mesi mi ero abituato e non volevo più tornare. Quando mi sono rotto il crociato con la Juventus è stato il periodo più brutto, perché era da tanto che volevo giocare con questa squadra. La nascita di mio figlio mi ha fatto sentire meglio”.

 

 

Calciomercato Roma, bivio Smalling: prendere o lasciare. Ecco le alternative

Mancano due sole settimane, per altro scarse, alla fine di questo stranissimo ed atipico calciomercato estivo. La Roma, sarebbe inutile negarlo, l'ha sofferto non...

Calciomercato Roma, Smalling più lontano: il sostituto

Si è iniziato a parlare di una Roma che cercava un'alternativa a Smalling e improvvisamente la trattativa per il centrale inglese sembra si sia bloccata. Roma e Manchester Uniter continuano a rimanere...

Calciomercato Roma, Solskjaer valuta Smalling: può tornare in gruppo

La Roma è tranquilla di arrivare, prima o poi, a Chris Smalling. Il Manchester United sino ad ora ha sempre fatto allenare individualmente il giocatore inglese e non l'ha...

Calciomercato Roma, Smalling ad oltranza: muro Manchester United

Il vero grande desiderio di mercato della Roma è Chris Smalling che però continua ad essere rimandato. La trattativa andrà avanti ad oltranza perchè l'inglese vuole la Roma e la Roma,...

Calciomercato Roma, resta viva l’idea Nacho

Non solo Marcao, Todibo ed Izzo, la Roma starebbe guardando anche in Spagna per il possibile sostituto di Chris Smalling. Il centrale inglese resta la prima richieste di Paulo Fonseca ma nelle...

Calciomercato Roma, Smalling più lontano: il sostituto

Si è iniziato a parlare di una Roma che cercava un'alternativa a Smalling e improvvisamente la trattativa per il centrale inglese sembra si sia bloccata. Roma e Manchester Uniter continuano a rimanere...

Calciomercato Roma, Kalinic si propone: il club guarda altrove

Non ha mai convinto a pieno ma se si leggono i numeri, i meri numeri, la stagione di Nikola Kalinic non può essere considerata un fallimento....

Roma, il nuovo Stadio: si intravede la luce. Raggi: “In aula a dicembre”

L'Odissea potrebbe finire a breve e, nelle peggiori delle tempeste, per la Roma sembra essere arrivata alla vista una piccola isola in cui rifocillarsi ed...