Zaniolo come Totti, l’ennesimo infortunio prima dell’Europa

L'infortunio di Zaniolo è stato un brutto colpo, specie dopo aver visto a caduta di Demiral, di gran lunga più pericolosa di quella del 22 della Roma.

Se una cosa può andare male, andrà peggio”. E’ la legge di Murphy a dirlo ed è la Roma che storicamente ne dimostra la teoria. Forse neanche il teorico sapeva che sarebbe potuta esistere una dimostrazione empirica così costante e sempre più sfortunata. La Roma è riuscita anche in questa stagione ad avere due infortuni al legamento crociato: dopo Zappacosta, anche Zaniolo. Infortunio che, non solo taglia le gambe alla Roma, ma anche alla nazionale. Per Zaniolo, però, c’è un precedente romanista che potrebbe far ben sperare: l’infortunio di Totti.

Ad inizio 2006, Totti si infortunò ma riuscì comunque ad essere convocato per lo storico mondiale. La speranza di tutti è che il Zaniolo possa farcela perché la giovane età gioca a suo vantaggio ma il dubbio resta per Mancini: rischiare di perdere un posto un giocatore infortunato, che sicuramente non è ancora importante come Totti, o ripetere l’esperimento riuscito a Lippi? Il paragone è forte, fortissimo ma il bicchiere va guardato mezzo pieno, perché Murphy non può avere sempre ragione.

Loading...

Se una cosa può andare male, andrà peggio”. E’ la legge di Murphy a dirlo ed è la Roma che storicamente ne dimostra la teoria. Forse neanche il teorico sapeva che sarebbe potuta esistere una dimostrazione empirica così costante e sempre più sfortunata. La Roma è riuscita anche in questa stagione ad avere due infortuni al legamento crociato: dopo Zappacosta, anche Zaniolo. Infortunio che, non solo taglia le gambe alla Roma, ma anche alla nazionale. Per Zaniolo, però, c’è un precedente romanista che potrebbe far ben sperare: l’infortunio di Totti.

Loading...

Ad inizio 2006, Totti si infortunò ma riuscì comunque ad essere convocato per lo storico mondiale. La speranza di tutti è che il Zaniolo possa farcela perché la giovane età gioca a suo vantaggio ma il dubbio resta per Mancini: rischiare di perdere un posto un giocatore infortunato, che sicuramente non è ancora importante come Totti, o ripetere l’esperimento riuscito a Lippi? Il paragone è forte, fortissimo ma il bicchiere va guardato mezzo pieno, perché Murphy non può avere sempre ragione.

Se una cosa può andare male, andrà peggio”. E’ la legge di Murphy a dirlo ed è la Roma che storicamente ne dimostra la teoria. Forse neanche il teorico sapeva che sarebbe potuta esistere una dimostrazione empirica così costante e sempre più sfortunata. La Roma è riuscita anche in questa stagione ad avere due infortuni al legamento crociato: dopo Zappacosta, anche Zaniolo. Infortunio che, non solo taglia le gambe alla Roma, ma anche alla nazionale. Per Zaniolo, però, c’è un precedente romanista che potrebbe far ben sperare: l’infortunio di Totti.

Ad inizio 2006, Totti si infortunò ma riuscì comunque ad essere convocato per lo storico mondiale. La speranza di tutti è che il Zaniolo possa farcela perché la giovane età gioca a suo vantaggio ma il dubbio resta per Mancini: rischiare di perdere un posto un giocatore infortunato, che sicuramente non è ancora importante come Totti, o ripetere l’esperimento riuscito a Lippi? Il paragone è forte, fortissimo ma il bicchiere va guardato mezzo pieno, perché Murphy non può avere sempre ragione.

Loading...

ULTIMA ORA

Atalanta Roma, gara della vita: senza i 3 punti tutto può tornare in discussione

Non sarà certo facile giocarsela contro l'Atalanta di Gasperini. Scontro diretto per un posto all'Europa che conta, Champions League che adesso più che mai...

Roma, adesso sono tutti in discussione

Fonseca, Fienga e Petrachi sembra abbiano perso le redini della squadra ma avrebbero già mosso i primi passi per farla tornare in carreggiata. La sconfitta,...

Roma, Petrachi sul banco degli accusati: si guarda al sostituto

La Roma non sta raccogliendo quanto sperato. Un 2020 da zero in pagella, partendo dalla sfida interna contro il Torino finendo poi alla disfatta...

Roma, Fonseca si prende la colpa: “Io sono il responsabile maggiore”

"E' un problema di testa". Sono state queste le prime parole usate dal portoghese per cercare di analizzare i problemi che da inizio 2020 affliggono...

Roma, Kolarov : “Ora si devono vedere gli uomini”

Le parole di Fonseca e Kolarov sembrano dette dalla stessa persona perché i concetti, i contenuti e i termini, se sono gli stessi, si somigliano. Il...

ROMA-BOLOGNA 2-3, seconda sconfitta consecutiva per Fonseca in campionato

Continua il momento buio della Roma. Sin dai primi minuti di gioco la retroguardia difensiva è andata in difficoltà lasciando diversi spazi agli attaccanti...

ROMA-BOLOGNA, le formazioni ufficiali: Mhkitaryan a sorpresa, out Kluivert

ROMA - Roma-Bologna, anticipo della 23° giornata, con i giallorossi che mirano a conquistare la vittoria contro i felsinei guidati da Sinisa Mihajovic. Il...

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!