in

Juventus-Roma, fattore nazionali: sorride Mourinho, meno Allegri

Con il big match dell’Allianz Stadium in programma domenica, gli impegni delle nazionali sembrano sorridere maggiormente a José Mourinho

Abraham, attaccante della Roma
Abraham, attaccante della Roma

Juventus-Roma, il bollettino dei nazionali

Ha avuto inizio, quest’oggi, la settimana di JuventusRoma, match importantissimo sia per la squadra di Allegri che per quella di Mourinho. La gara di domenica, che può già dare indicazioni rilevanti sulle ambizioni di entrambe le squadre in questo campionato, arriva subito dopo gli impegni delle nazionali, per cui un fattore molto importante consisterà nella condizione fisica dei diversi giocatori che scenderanno in campo. La sosta per le nazionali, come noto, costituisce da sempre un vero e proprio spauracchio per gli allenatori dei club, ma se Mourinho, almeno dal punto di vista degli infortuni, non sembra aver avuto problemi, lo stesso non si può dire di Massimiliano Allegri.

LEGGI ANCHE: Roma, per Zakaria si tenta l’affondo

José Mourinho, in vista del prossimo turno di campionato, dovrà inoltre attendere un po’ più a lungo soltanto per il rientro di Viña, impegnato con il suo Uruguay venerdì notte, mentre molti altri giocatori, come Mkhitaryan, Kumbulla, Rui Patricio, e Shomurodov, rientreranno il 14. Saranno già domani a Trigoria, invece, elementi molto importanti come Abraham e Veretout. La situazione di Allegri, al contrario, sembra molto più complicata, e contro i giallorossi il tecnico bianconero rischia di dover fare a meno anche di McKennie.

Mourinho riavrà Viña sabato, emergenza in mezzo per la Juventus

La Roma si avvicina al match contro la Juventus con qualche certezza di formazione in più rispetto ai rivali bianconeri. In vista della sfida a Mourinho, gli impegni delle nazionali potrebbero aver tolto dalla disponibilità di Allegri Weston McKennie: l’americano non ha partecipato all’ultima gara della sua nazionale contro Panama a causa di un problema al quadricipite. Nulla di grave, secondo quanto affermato da ESPN, ma il fastidio accusato dal centrocampista statunitense è molto pesante anche alla luce della situazione generale del centrocampo bianconero, già senza Rabiot, risultato positivo al covid durante il ritiro con la Francia, e con Bentancur che rientrerà solo nella giornata di sabato.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, su Zakaria anche l’interesse del Barcellona

Proprio quello dei sudamericani può essere un fattore molto importante per la partita di domenica. Mentre Mourinho, come detto, avrà fuori fino a sabato il solo Viña, Allegri, senza contare McKennie, avrà disponibili solo all’ultimo Bentancur, Cuadrado, Danilo, e Alex Sandro, con Dybala, Arthur e Kaio Jorge rimasti a Torino ma non in grado di partire titolari contro la Roma. José Mourinho, che dalle nazionali riavrà un Abraham in grande spolvero, si ritroverà dunque contro una Juventus, almeno in apparenza, rimaneggiata, ma sottovalutare la squadra di Allegri, che può comunque contare su una rossa di assoluto valore, sarebbe un errore imperdonabile. Al tecnico portoghese il compito di tenere alta la concentrazione della propria squadra in vista di una gara così importante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calciomercato Roma, su Zakaria anche l’interesse del Barcellona

Roma, è caccia al terzino destro: nel mirino Mazraoui