Roma, Fonseca si prende la colpa: “Io sono il responsabile maggiore”

L'ennesima sconfitta di questo 2020 ha fatto cadere in casa Roma una malinconia ed clima negativo che da anni non si vedeva a Trigoria. La partita con il Bologna è l'ennesima dimostrazione che per arrivare in alto non bastano i giocatori forti e Fonseca, a giudicare dalle sue parole, lo sa benissimo: la testa arriva dove non arrivano le gambe.

E’ un problema di testa”. Sono state queste le prime parole usate dal portoghese per cercare di analizzare i problemi che da inizio 2020 affliggono la Roma. Fonsecacome ha confessato nelle dichiarazione post gara, aveva chiesto coraggio e tranquillità durante tutti i 90 minuti in cui la sua Roma sarebbe scesa in campo. Questo atteggiamento non c’è stato la squadra “ ha accusato la sconfitta contro il Sassuolo e non ha giocato tranquilla, è scesa in campo molto nervosa”. Cosa che non ha permesso ai giallorossi di affrontare la gara nella maniera giusta.

Nessun problema tattico o tecnico, quindi, solo poca lucidità e poca tranquillità. Fonseca, come ogni buon padre di famiglia, capisce che il momento è complicato e che forse è meglio proteggere i giocatori senza iniziare a sparare a zero sulla squadra:” Sono il responsabile principale di quanto visto contro il Bologna, ora bisogna lavorare per trovare una soluzione che ci faccia uscire da questo momento negativo. Bisogna tornare a giocare con serenità e con coraggio, cosa che abbiamo sempre fatto in questo campionato”. La Roma adesso deve ripartire perché la sfida contro l’Atalanta ha già il sapore di una gara da dentro o fuori e il campionato non aspetta più.

Loading...

E’ un problema di testa”. Sono state queste le prime parole usate dal portoghese per cercare di analizzare i problemi che da inizio 2020 affliggono la Roma. Fonsecacome ha confessato nelle dichiarazione post gara, aveva chiesto coraggio e tranquillità durante tutti i 90 minuti in cui la sua Roma sarebbe scesa in campo. Questo atteggiamento non c’è stato la squadra “ ha accusato la sconfitta contro il Sassuolo e non ha giocato tranquilla, è scesa in campo molto nervosa”. Cosa che non ha permesso ai giallorossi di affrontare la gara nella maniera giusta.

Loading...

Nessun problema tattico o tecnico, quindi, solo poca lucidità e poca tranquillità. Fonseca, come ogni buon padre di famiglia, capisce che il momento è complicato e che forse è meglio proteggere i giocatori senza iniziare a sparare a zero sulla squadra:” Sono il responsabile principale di quanto visto contro il Bologna, ora bisogna lavorare per trovare una soluzione che ci faccia uscire da questo momento negativo. Bisogna tornare a giocare con serenità e con coraggio, cosa che abbiamo sempre fatto in questo campionato”. La Roma adesso deve ripartire perché la sfida contro l’Atalanta ha già il sapore di una gara da dentro o fuori e il campionato non aspetta più.

E’ un problema di testa”. Sono state queste le prime parole usate dal portoghese per cercare di analizzare i problemi che da inizio 2020 affliggono la Roma. Fonsecacome ha confessato nelle dichiarazione post gara, aveva chiesto coraggio e tranquillità durante tutti i 90 minuti in cui la sua Roma sarebbe scesa in campo. Questo atteggiamento non c’è stato la squadra “ ha accusato la sconfitta contro il Sassuolo e non ha giocato tranquilla, è scesa in campo molto nervosa”. Cosa che non ha permesso ai giallorossi di affrontare la gara nella maniera giusta.

Nessun problema tattico o tecnico, quindi, solo poca lucidità e poca tranquillità. Fonseca, come ogni buon padre di famiglia, capisce che il momento è complicato e che forse è meglio proteggere i giocatori senza iniziare a sparare a zero sulla squadra:” Sono il responsabile principale di quanto visto contro il Bologna, ora bisogna lavorare per trovare una soluzione che ci faccia uscire da questo momento negativo. Bisogna tornare a giocare con serenità e con coraggio, cosa che abbiamo sempre fatto in questo campionato”. La Roma adesso deve ripartire perché la sfida contro l’Atalanta ha già il sapore di una gara da dentro o fuori e il campionato non aspetta più.

Loading...

ULTIMA ORA

Atalanta Roma, gara della vita: senza i 3 punti tutto può tornare in discussione

Non sarà certo facile giocarsela contro l'Atalanta di Gasperini. Scontro diretto per un posto all'Europa che conta, Champions League che adesso più che mai...

Roma, adesso sono tutti in discussione

Fonseca, Fienga e Petrachi sembra abbiano perso le redini della squadra ma avrebbero già mosso i primi passi per farla tornare in carreggiata. La sconfitta,...

Roma, Petrachi sul banco degli accusati: si guarda al sostituto

La Roma non sta raccogliendo quanto sperato. Un 2020 da zero in pagella, partendo dalla sfida interna contro il Torino finendo poi alla disfatta...

Roma, Fonseca si prende la colpa: “Io sono il responsabile maggiore”

"E' un problema di testa". Sono state queste le prime parole usate dal portoghese per cercare di analizzare i problemi che da inizio 2020 affliggono...

Roma, Kolarov : “Ora si devono vedere gli uomini”

Le parole di Fonseca e Kolarov sembrano dette dalla stessa persona perché i concetti, i contenuti e i termini, se sono gli stessi, si somigliano. Il...

ROMA-BOLOGNA 2-3, seconda sconfitta consecutiva per Fonseca in campionato

Continua il momento buio della Roma. Sin dai primi minuti di gioco la retroguardia difensiva è andata in difficoltà lasciando diversi spazi agli attaccanti...

ROMA-BOLOGNA, le formazioni ufficiali: Mhkitaryan a sorpresa, out Kluivert

ROMA - Roma-Bologna, anticipo della 23° giornata, con i giallorossi che mirano a conquistare la vittoria contro i felsinei guidati da Sinisa Mihajovic. Il...

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!