in

Roma, Kolarov : “Ora si devono vedere gli uomini”

Calciomercato Roma, addio Kolarov: c'è l'accordo per chiudere
Aleksandar Kolarov, terzino sinistro della Roma

Le parole di Fonseca e Kolarov sembrano dette dalla stessa persona perché i concetti, i contenuti e i termini, se sono gli stessi, si somigliano. Il serbo, seguendo le orme del proprio allenatore, ha cercato di difendere i propri compagni presentandosi davanti ai microfoni dei giornalisti per analizzare la sconfitta. Le pecche e i difetti di questa Roma sono talmente evidenti che non si posso nascondere. Kolarov è d’accordo con Fonseca: “Il problema è nella testa e per risolverlo bisogna lavorare”.

Nel calcio, ma nello specifico, nella storia della Roma succede spesso che si arrivi ad un punto in cui non si può far altro che reagire e comportarsi da uomini. Questo è il richiamo principale del difensore serbo che, se si riprendono anche le parole di Dzeko dopo Reggio Emilia, può e deve far riflettere. L’invito a tirare fuori gli attributi è arrivato anche dalla Curva Sud, stufa di partite in cui è lampante la scarsa concentrazione della squadra. La Roma deve lavorare e gli uomini di maggior esperienza, come Kolarov, devono mostrare la strada ai ragazzi più giovani.

Calciomercato Roma, Smalling vuole tornare nella Capitale

ROMA-BOLOGNA 2-3, seconda sconfitta consecutiva per Fonseca in campionato

Paulo Fonseca, tecnico della Roma

Roma, Fonseca si prende la colpa: “Io sono il responsabile maggiore”